fbpx

Siamo più di due mesi in quarantena. Non conto i giorni, perchè per me sarebbe ancora peggio.
Mi sono rassegnata all’idea di produrre qualcosa di nuovo, le idee non vengono e sinceramente non la prendo nemmeno come una cosa negativa, anzi. Sto studiando, cercando di allargare le mie conoscenze e progettando a lungo termine, perchè in giorni come questi o si progetta qualcosa o si muore un po’ dentro.

Nonostante questo preambolo, molti mi hanno chiesto come mi comportassi nei confronti della produzione di mascherine e perchè non avessi iniziato a farle dopo le 50 per un noto ospedale Covid a Cagliari. La risposta è sempre stata che non avevo voglia di speculare su una situazione brutta come questa e che, allo stesso tempo, non potessi permettermi di utilizzare tutte le mie scorte di tessuti per creare delle mascherine for free.

Sono passati più o meno 30 giorni da quel giorno in cui mi chiusi in lab per fare del bene. Ma oggi le regole sono diverse. Si respira quasi l’aria della fase 2, una fase nel quale tutti dovranno preservarsi ma soprattutto preservare la salute del prossimo, utilizzando le mascherine.
Il requisito fondamentale che devono avere le mascherine è quello di non far passare le goccioline di saliva mentre parliamo, starnutiamo o tossiamo.
Devono filtrare la nostra stessa aria, perchè ahimè, potremmo essere portatori del virus e non saperlo.
Allora ho tirato fuori da tutti i miei amici e parenti medici (chi mi conosce sa che ne sono circondata) tutti i consigli utili per produrre, in totale sicurezza per chi le acquista, delle mascherine riutilizzabili, che aiutano noi ma anche il pianeta, consentendoci di lavarle e igienizzarle senza doverle buttare ogni volta dopo l’utilizzo.

Perciò ho deciso, da domani, di farvi trovare la possibilità di ordinare le mascherine direttamente dallo shop, sperando di venirvi incontro qualora non doveste trovarne in farmacia.

Le mascherine avranno un costo basso (6 Euro), perchè non saranno vendute con l’intento di guadagnarci, ma semplicemente con l’intento di avere sulla faccia qualcosa che non vi faccia sentire troppo a disagio, che vi piaccia e che vi rappresenti. Saranno ovviamente fatte con materiali naturali e con avanzi di tessuti di collezione. Saranno doppio strato con tasca interna per poter mettere i filtri che potrete acquistare in farmacia, facendole diventare ancora più performanti e sicure.

Ci saranno sia per i grandi che per i più piccoli e saranno personalizzabili con disegni e scritte che potranno essere lavate anche a bassa temperatura con l’aggiunta di Igienizzanti, mentre quelle tinta unica potranno essere lavate a 90 gradi.

Insomma da domani, se volete, sarà disponibile questo servizio in più.
Sappiate che ogni ordine farà in modo di tenere occupata e attiva una designer che al momento si sente abbastanza inutile!
Spero davvero che possa essere una cosa gradita e non vedo l’ora di fare qualcosa per voi!

Vi abbraccio

Ale